Il forum nel quale si parla di tutto ciò che riguarda il giappone!
 
IndicePortaleFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Guida alla Catena

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Usui Takumi

avatar

Maschile Numero di messaggi : 997
Età : 23
Località : Montefiascone (VT)
Data d'iscrizione : 02.08.13

MessaggioTitolo: Guida alla Catena   Sab Ago 03, 2013 3:06 pm







Catena



In una role schivare e attaccare è tutto ma c'è una maniera semplice di agire per poter schivare bene e attaccare con attacchi che colpiscono.

Quando uno uno fa un turno ovvero dice quello che fa cercate dei punti deboli nella posa, nella mossa, e nella tecnica.

Post PG 1

mi scagliai contro l'avversario e menai un fendente.

PS cose cosi piccole se le fate vi faccio fuori però mettiamo conto che sia solo un pezzo del topic :oms:
Prima di tutto.
quando si combatte le mosse dell'avversario si dividono in "azioni", come vedete la parte in arancione è l'azione di avvicinarsi mentre quella in rosso è l'azione di attaccare, ogni cosa che si fa è un'azione si parla al telefono? si beve? ci si inginocchia? ognuna di esse è un'azione staccata dall'altra, anche i singoli movimenti durante uno scontro, uno stratagemma per quest'ultimo ( solo per quando ci si scontra) è far si che i vari movimenti si facciano all'unisono in una sola mossa (PS anche questo ha dei suoi limiti quindi niente di esagerato)

Quindi

Come fare per schivare o per far si che un simile attacco possa andare a segno?
Semplice, la parte in giallo va descritta in maniera chiara, perché è l'azione che si compie per avvicinarsi e scritta in quel modo è troppo vaga, l'altro potrebbe dire, che vi stavate avvicinando molto lentamente con le mani dietro la testa e camminando all'indietro...e avrebbe ragione.

quindi farete cosi
Mi avvicinai con uno scatto tenendo la mia spada pronta per attaccare, tenendola di lato cosi da poter reagire in caso di attacco e il tutto facendo attenzione ai movimenti del mio avversario

come notate cosi l'avversario sarà costretto a dare retta a quello che avete scritto e a reagire di conseguenza, e non potrà dire cose che vi possano svantaggiare.

mentre per l'attacco, quella in rosso, scriverete cosi.
Menai un fendente da sinistra a destra che non avrebbe lasciato dei punti visibili per un suo attacco, dopo aver fatto questo avrei fatto un affondo caricando la spada con la mano destra puntando al petto del mio avversario che lo avrebbe trafitto.

come vedete cosi l'avversario è costretto a parare o a schivare, ma la parte verde è il punto debole a cui dovrebbe fare sempre attenzione e al quale bisogna sempre stare attenti a non fare mai.

Piccola spiegazione
Come già detto in precedenza, ogni cosa che si fa si chiama azione, ma ogni azione crea una "Catena", una catena è un insieme di azioni che si possono considerare come gli anelli che compongono la catena.

Qual'è la maniera migliore di sopravvivere ad un turno?
Rompere quella catena puntando agli anelli deboli, puntate al cambio di azione, (come vedete sopra rosso verde) in quel punto di aggancio tra le due azioni potete immettervi e bloccarlo, se farete bene i conti potrete colpire senza possibilità di parate o schivate.

Citazione :

PG1
Menai un fendente da sinistra a destra che non avrebbe lasciato dei punti visibili per un suo attacco, dopo aver fatto questo avrei fatto un affondo caricando la spada con la mano destra puntando al petto del mio avversario che lo avrebbe trafitto.

PG2

Quando meno il fendente usai la spada per pararmi, il colpo mi fece leggermente indietreggiare ma non appena si fermò per caricare l'affondo lo colpii con un ginocchiata allo stomaco.

In questo caso l'attacco sfoderato dal PG2 andrà a segno, bada bene non va contro le regole ma si trova solo il punto debole nella mossa dell'avversario.
quando si fa questo le mosse dell'avversario che vengono dopo il punto dove vi siete intromessi non verranno considerate, perché avete rotto la sua catena di azioni, il che vi permetterà di attaccarlo con successo, o di fare altre azioni.(naturalmente fattibili)

Importante
Anche nel fare questo si creano delle catene nel quale l'avversario si può immettere, nel caso in cui l'avversario abbia fatto una mossa non dettagliata per far si che nel caso voi vi intromettiate potrà schivare o attaccare nuovamente bloccandovi all'istante.

sta tutto del dire l'essenziale per attaccare in maniera che l'avversario faccia quello che vuoi ma nel non dire troppo per non bloccarsi nel caso l'avversario vi rompa la catena.






_______________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://eog.forumcommunity.net/
 
Guida alla Catena
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La Guida alla clonazione
» Guida alla pittura condensata
» necron guida alla spesa
» [ArmyBlog] Demoni di Nurgle
» ALTARE DEL CAOS

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
::Japan Shoten:: :: GDR :: Regolamento GDR :: Regolamento Combattimento-
Andare verso: